Stiamo rinnovando la nostra immagine. Resta sintonizzato!
slide03-Educare.jpg

Nuove notizie da Tanzania e AlbaniaNuove notizie arrivano da tre missioni in Albania e Tanzania, che il Campo Lavoro 2015 ha contribuito ad aiutare.
L'associazione Cattolica per la Tanzania ci invia il rendiconto dell'utilizzo dei 30.000€ destinati l'anno scorso. Tali fondi sono stati utilizzati per l'acquisto e l'installazione di porte e finestre per il dormitorio femminile della scuola di Kilasara.

La scuola, situata nella regione del Kilimanjaro, rappresenta per la Onlus di Cattolica uno degli impegni principali degli ultimi anni e viene gestita insieme ai responsabili dell'Apostolic Life Community of Priests in Opus Spiritus Sancti. Il Campo Lavoro aveva seguito questo progetto già nel 2013, quando erano stati destinati 35.000€ per il completamento della scuola.

Ci spostiamo poi in Albania, dalla quale giungono notizie relative a due missioni. A Berat si trova il Centro Shën Asti, cuore del progetto socio-educativo sostenuto anche dalla missione diocesana del 2015. Qui lo staff del centro si occupa di istruire e formare 45 bambini, di cui 13 nuovi arrivati. Attraverso una sempre più stretta collaborazione tra il centro, le scuole locali e le famiglie, sono stati identificati i bambini che rischiavano di abbandonare la scuola e sono stati accompagnati verso un percorso nel Centro Shën Asti. Il centro è anche un luogo di incontro e integrazione tra bambini di diverse etnie: albanesi, rom, ejiptian condividono momenti di studio, gioco e festa. L'edizione 2015 del Campo Lavoro ha “restituito”, come ci piace dire, a questa missione 35.000€ per la gestione del Centro.

Sempre dall'Albania ci scrive suor Antonietta, che da anni gestisce un progetto educativo e un centro sanitario a Valona. Lo scorso anno il suo progetto era stato scelto come una delle destinazioni secondarie del campo e ad esso erano stati destinati 1.000€. Tali fondi sono stati utilizzati per l'acquisto di medicinali, materiale sanitario e per lo stipendio dell'infermiere che lavora nel centro.

Mentre ci avviciniamo all'edizione 2016 del Campo Lavoro, queste notizie ricordano quanto è possibile fare per le tante realtà missionarie riminesi, e quanto ancora c'è da costruire. Tante opere concrete, queste, che partono dall'impegno di tutti i campolavoratori. Perché, ci piace ricordarlo, solo insieme possiamo “cambiare noi per cambiare il mondo”.


Per saperne di più:

 


© 2019 Associazione Campo Lavoro Missionario
Sede legale: Rimini, v. Carlo Zavagli, 73
segreteria@campolavoro.it

Licenza Creative Commons
campolavoro.it è distribuito con Licenza
Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

Codice Fiscale associazione: 91152810403
Privacy policy

Questo sito utilizza alcuni cookie. Per approfondire, leggi l'informativa sulla privacy.
Chiudendo questo box, dichiari di accettare tale informativa.

pathway